I.C. MASCALI

Piazza Dante Alighieri – 95016 Mascali

Grande successo  per la prima edizione dell’ Open Day dell’istituto Comprensivo “Mascali”.  Grande  è stata  l’affluenza di genitori e di bambini.

Ad accogliere e fare da guida alle famiglie, non solo i docenti ma, anche gli alunni frequentanti l’Istituto.

Le famiglie, hanno avuto la possibilità di conoscere l’offerta formativa della scuola,  visitare gli ambienti scolastici, entrare nelle varie classi e nei vari laboratori (ceramica, scienze musica, informatica, aule polifunzionali,  mensa, …). Nei laboratori, i bambini  di nuova iscrizione hanno potuto assistere e partecipare attivamente alle varie attività proposte dai docenti.

Nella presentazione alcuni momenti dell’open day del 16 gennaio 2017.

21 gennaio, 2017

Pubblicato in: Lavori Realizzati

Percorsi di cittadinanza attiva tra gli alunni del Plesso di Nunziata e gli alunni dell’Istituto Agrario Mazzei – Sabin di Giarre.

Di seguito il link dell’ attività svolta dall’Istituto Comprensivo “Mascali” in collaborazione con l’Istituto Agrario Mazzei – Sabin di Giarre.
http://www.thewriterpassion.it/percorsi-di-cittadinanza-attiva-tra-gli-alunni-dellistituto-comprensivo-mascali-e-dellistituto-agrario-mazzei-sabin-di-giarre/

Scuola Secondaria di I Grado

14 gennaio, 2017

Pubblicato in: Lavori Realizzati

Nella palestra teatro del Plesso scolastico di Nunziata, gli alunni delle classi III C e III E della scuola secondaria di 1° grado  interpretano alla presenza di  Piero Sciotto, il testo  di Dario Fo e dello stesso Sciotto “Ciulla, il grande malfattore”.
Clicca sotto e leggi l’articolo
http://www.thewriterpassion.it/brillante-interpretazione-scenica-degli-studenti-del-comprensivo-mascali-del-testo-ciulla-di-dario-fo-e-piero-sciotto-che-ha-preso-parte-alliniziativa/

14 gennaio, 2017

Pubblicato in: Lavori Realizzati

PROGETTI DIDATTICI PREVISTI DAL PTOF PER GLI ALUNNI DEI TRE ORDINI DI SCUOLA 

PROGETTI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA

“L’ Arte con gli occhi dei bambini”. Il progetto nasce dal desiderio di educare sin da piccoli “alle arti”, effettuando un percorso che porti all’ arricchimento ed alla crescita personale, traendo emozioni e sensazioni, metta in rapporto i bambini con l’ arte, li abitui a sperimentare processi  creativi, diffonda la conoscenza artistica ed estetica.  Esso si lega all’ esperienza molto positiva del  progetto lettura/teatro avviato lo scorso anno, ma si apre verso orizzonti più ampi per abbracciare l’ arte in varie sfaccettature.

Progetto “coLLaboratoriO”. Il progetto intende promuovere iniziative a sezioni aperte ottimizzando risorse, tempi e pratiche educative.

 “Quasi tre”. Il progetto  prevede un primo approccio con la scuola dell’infanzia attraverso il coinvolgimento e la partecipazione  degli alunni al di sotto dei tre anni ad iniziative promosse dalla scuola.

“ English for babies”. La volontà di sensibilizzare il bambino alla lingua straniera sin dalla scuola dell’ infanzia  si basa sulle  considerazioni che: la società multietnica e multiculturale in cui il bambino di oggi è inserito fa emergere il bisogno educativo e formativo relativo alla conoscenza di una seconda lingua (inglese); l’apprendimento in età precoce favorisce l’acquisizione di una lingua diversa dalla propria.

“Musichiamo”. La musica nella scuola dell’ infanzia favorisce, insieme agli altri linguaggi, lo sviluppo integrale e armonico della personalità del bambino. Ascoltare, cantare, suonare ed elaborare pensieri attraverso le esperienze sonore è un modo privilegiato per potenziare, sviluppare la creatività e realizzare un contatto con il mondo che circonda il bambino e uno scambio con gli altri.

“Nel paese del mangiar sano”. Questo progetto vuole favorire un approccio all’educazione alimentare attraverso esperienze significative e motivanti, che consentano ai bambini di osservare, toccare sperimentare, conoscere l’ambiente nel quale vivono. E’ un percorso comune, che riguarda tutta la scuola, che coinvolge anche le famiglie ( per rendere coerente e continuativa l’azione educativa) e le risorse presenti nel nostro territorio. Un approccio che prevede momenti di esperienze dirette, ma anche di riflessione, ricerca di significati per l’acquisizione di comportamenti alimentari corretti ed equilibrati.

“Tutti i colori dell’ amicizia”. La nostra società è ormai caratterizzata da molteplici esperienze migratorie, da rapporti sempre più frequenti tra persone di lingue diverse e, purtroppo, da numerosi conflitti interetnici. In questa ottica si colloca un progetto che educhi prima di tutto alla pace, alla fratellanza, all’ uguaglianza, alla valorizzazione della diversità per poi dare particolare risalto ad in’ educazione multiculturale ed interculturale.

“Progetto in continuità con la scuola primaria “Tutti insieme per diventare grandi”. Il progetto nasce dall’esigenza di individuare strategie educative atte a favorire il passaggio degli alunni fra i diversi ordini di scuola in maniera serena e graduale.

“Mercatini di Natale”. Come ogni  anno nel rispetto  delle tradizioni si organizzano laboratori creativi che coinvolgono i tre gradi di scuola dell’Istituto. Il progetto educativo che coinvolge anche le  famiglie degli allievi è, per l’Istituto Comprensivo, una vera e propria strategia di cooperazione tra scuola e famiglie.

“Alla scoperta della strada”. Il progetto di educazione stradale nella Scuola dell’Infanzia ha come obiettivo quello di avviare i bambini a divenire utenti sempre più sicuri e consapevoli del sistema stradale, favorendo lo sviluppo della loro sicurezza nei riguardi della strada, aiutandoli a conoscere le regole e i linguaggi non verbali caratteristici dei segnali stradali.

 

PROGETTI DELLA SCUOLA PRIMARIA

«Diaphonia nèa» Progetto  per lo sviluppo della cultura musicale, pratica vocale e strumentale dalla scuola primaria, alla secondaria di primo grado.

«Banda  della scuola» Progetto musicale per lo studio di uno strumento in continuità con la  secondaria di primo grado.

«Ri…creiamoci»  Progetto di Educazione Ambientale finalizzato all’acquisizione di comportamenti corretti in materia di raccolta differenziata e riciclaggio.

«Libri per sognare» Il Progetto Biblioteca avviato già negli scorsi anni scolastici vuole  attivare nei   bambini il piacere della lettura, della scoperta del libro e la conoscenza con l’ambiente della biblioteca, con le sue regole e il suo funzionamento. Obiettivo primario del progetto è recuperare il valore del libro e della lettura come mezzo di cultura, di divertimento e di arricchimento personale. Con la lettura, infatti, migliorano non solo le conoscenze linguistiche, ma anche la capacità di espressione e di organizzazione del pensiero, le capacità critiche e di un pensiero libero, creativo, democratico.

«Teatro a scuola»  Il progetto di laboratorio teatrale nasce dalla necessità di creare uno spazio nel quale  esercitare la creatività, l’ascolto e la crescita espressiva. Attraverso l’attività teatrale, gli alunni acquisiscono regole, scoprono sé stessi, le proprie potenzialità e attitudini e instaurano con il gruppo relazioni positive di confronto e fiducia reciproca.

«Taglio incollo impasto» Progetto di attività creative, riciclo, manipolazione, ceramica. Il laboratorio è una modalità di lavoro che incoraggia la sperimentazione e la progettualità, coinvolge gli alunni nel pensare, realizzare e valutare, attività vissute in modo condiviso e partecipato con altri.

 «Mercatini di Natale» Come ogni  anno nel rispetto  delle tradizioni si organizzano laboratori creativi che coinvolgono i tre gradi di scuola dell’Istituto. Il progetto educativo che coinvolge anche le  famiglie degli allievi è, per l’Istituto Comprensivo, una vera e propria strategia di cooperazione tra scuola e famiglie.

«L’abbicci du dialetto sicilianu»  e «Passiannu ccu giufà» Progetti di conoscenza, recupero e valorizzazione del patrimonio linguistico e culturale siciliano.

«Leggere…ti mette le ali» Il Progetto lettura ha lo scopo di  avvicinare i ragazzi ai libri per condurli ad una lettura spontanea e divertente, e alla consapevolezza della sua funzione formativa, volta all’arricchimento del pensiero e allo sviluppo delle potenzialità espressive.

«Star bene a scuola» Progetto di recupero formativo- consolidamento – potenziamento delle competenze e abilità di base.

«Recupero sviluppo degli apprendimenti» Il progetto indirizzato agli alunni del Plesso di Carrabba prevede azioni di recupero personalizzate in ambito linguistico e logico – matematico.

«Presepe vivente» Il progetto “Presepe Vivente” nasce dal desiderio di vivere momenti di festa nella suggestiva tradizione natalizia, condividendone la preparazione e la realizzazione con tutta la comunità, per testimoniare ancora una volta che la scuola non è solo il luogo in cui la conoscenza si crea, si esperisce e si evolve, ma diventa anche custode privilegiata di antiche tradizioni ed assolve ad uno dei suoi compiti primari: raccogliere e tramandare i segni di infinite generazioni.

«Una scuola per tutti e per ciascuno » Il progetto indirizzato agli alunni del plesso di Nunziata prevede azioni di  recupero e potenziamento delle competenze ed abilità di base

«Storia e arte nel territorio: scoperte e restauri alla nunziatella di Mascali» Il progetto è finalizzato alla conoscenza del proprio territorio dal punto di vista storico ed artistico.

«Psicomotricità e scacchi: la matematica si apprende con il gioco, il  movimento, la musica». Attraverso la psicomotricità viene offerta ai bambini l’opportunità di sperimentarsi all’interno di percorsi psicomotori caratterizzati dall’esperienza diretta con i materiali di gioco e da un preciso lavoro di percezione e regolazione delle abilità corporee, attraverso il confronto con lo spazio, il tempo, gli oggetti, i compagni.

«Tutti insieme per diventare grandi» Il progetto nasce dall’esigenza di individuare strategie educative atte a favorire il passaggio degli alunni fra i diversi ordini di scuola in maniera serena e graduale.

«Orti di pace»  Progetto in continuità con la scuola dell’ infanzia e  secondaria. La realizzazione e la cura di un orto scolastico riescono ad attivare, sia in termini didattico-culturali, che manipolativi e socio-relazionali, un costruttivo scambio con la natura, l’ambiente e la comunità, coltivando la pace come bene personale e collettivo al tempo stesso. L’orto scolastico è luogo di cura educativa, spazio di dialogo tra culture diverse, esperienza privilegiata di educazione alla multi cultura.

«Mercatini di natale». Come ogni  anno nel rispetto  delle tradizioni si organizzano laboratori creativi che coinvolgono i tre gradi di scuola dell’Istituto. Il progetto educativo che coinvolge anche le  famiglie degli allievi è, per l’Istituto Comprensivo, una vera e propria strategia di cooperazione tra scuola e famiglie.

« I do so i learn! » Progetto CLIL  – Plesso Sant’Antonino  Primaria  e alunni 5 anni Infanzia. Il progetto   combina le competenze richieste dall’apprendimento delle discipline non linguistiche (scienze, storia, geografia, matematica, arte…) con il gioco, l’attività creativa e l’uso delle TIC.  In questo modo si sviluppano nuove modalità interattive e motivanti di apprendimento che permettono ai bambini di acquisire i contenuti disciplinari direttamente in lingua inglese.

«Produzione creativa in lingua straniera»  – classe V Nunziata e classe I secondaria Nunziata; classe V di Fondachello con classi prime di Viale Immacolata. Il progetto è finalizzato all’arricchimento del lessico e all’ampliamento degli strumenti linguistici per un migliore arricchimento dell’offerta formativa.

«Recita e gioca»  Laboratorio teatrale per la  classe V Nunziata e la classe I secondaria Nunziata. Il laboratorio  parte proprio dagli stessi bambini e dalla loro teatralità spontanea, istintiva, naturale, sotto la guida dell’adulto, che cercherà di metterla in luce, di arricchirla, valorizzarla, farla “venir fuori”,  ma anche di contenerla e canalizzarla verso vie proficue.

Progetti in  CONTINUITÀ  tra  le CLASSI QUINTE DELLA  SCUOLA PRIMARIA e  scuola SECONDARIA DI PRIMO GRADO, progetti che hanno lo scopo di agevolare il passaggio degli alunni al successivo ordine di scuola , costruire un itinerario scolastico progressivo e continuo, promuovere relazioni interpersonali, favorire la condivisione di esperienze didattiche, prevenire il disagio e l’insuccesso scolastico.

PROGETTI SCUOLA SECONDARIA 1° GRADO

«Memorie e splendori dell’antica contea» progetto di storia locale e valorizzazione del territorio etneo.

 

Ciulla il grande malfattore» Laboratorio di lettura e teatro su testo di Dario Fo e Piero Sciotto

 

«Diaphonia Nèa»  Progetto  per lo sviluppo della cultura musicale, pratica vocale e strumentale, dalla scuola primaria alla secondaria di primo grado.

 

«Banda  della scuola» Progetto musicale per lo studio di uno strumento in continuità con la scuola primaria.

«Matematica?…non è un problema» Laboratorio di consolidamento-logico-matematico.

 

«88 Tasti» Progetto potenziamento attività musicali.

 

  «Potenziamento Lingua Inglese».  Il progetto è finalizzato all’esame di Certificazione della lingua inglese.

 

«Recupero Lingua Inglese».  Il progetto per gli alunni delle classi seconde e     terze, ha lo scopo di rafforzare le conoscenze e migliorare la capacità di comunicare.

 

«Orti di pace»  Progetto in continuità con la scuola dell’ infanzia e la scuola primaria.

«Mercatini di Natale». Come ogni  anno nel rispetto  delle tradizioni si organizzano laboratori creativi che coinvolgono i tre gradi di scuola dell’Istituto. Il progetto educativo che coinvolge anche le  famiglie degli allievi è, per l’Istituto Comprensivo, una vera e propria strategia di cooperazione tra scuola e famiglie.

«Recita e gioca»  Laboratorio teatrale  in continuità  – classe V Nunziata e classe    I secondaria Nunziata.

«Produzione creativa in lingua straniera»  – classe V Nunziata e classe I secondaria Nunziata; classe V di Fondachello con classi prime di Viale Immacolata.

Progetti in  CONTINUITÀ  tra  le CLASSI QUINTE DELLA  SCUOLA PRIMARIA e  scuola SECONDARIA DI PRIMO GRADO, progetti che hanno lo scopo di agevolare il passaggio degli alunni al successivo ordine di scuola , costruire un itinerario scolastico progressivo e continuo, promuovere relazioni interpersonali, favorire la condivisione di esperienze didattiche, prevenire il disagio e l’insuccesso scolastico.

19 dicembre, 2016

Pubblicato in: Lavori Realizzati

Bellissima serata Jazz presso il Plesso di Fondachello

29 maggio, 2016

Pubblicato in: Lavori Realizzati

1 2 3